Italiano

Cos'è un diodo?

Tester, Fondamenti
Cos'è un diodo? | Fluke

Un diodo è un semiconduttore che si comporta essenzialmente come un interruttore unidirezionale della corrente. Consente alla corrente di circolare in un'unica direzione, ma ne impedisce rigorosamente la circolazione nella direzione opposta.

I diodi vengono detti anche raddrizzatori in quanto modificano la corrente alternata (AC) in corrente continua pulsante (DC). I diodi vengono classificati in base al tipo, alla tensione e alla capacità di corrente.

I diodi sono caratterizzati dalla polarità, determinata da un anodo (terminale positivo) e da un catodo (terminale negativo). La maggior parte dei diodi permette il flusso di corrente soltanto quando si applica tensione positiva all'anodo. In questo grafico vengono visualizzate varie configurazioni di diodi:

diodi
I diodi sono disponibili in varie configurazioni. Da sinistra: con rivestimento in metallo, con sostegno metallico, con rivestimento in plastica e fascetta, con rivestimento in plastica smussato, con rivestimento in vetro.

Quando un diodo permette il flusso di corrente, è polarizzato in modo diretto. Quando un diodo è polarizzato in modo inverso, funziona da isolante e non consente il flusso di corrente.

Strano ma vero: il simbolo del diodo è una freccia rivolta in direzione opposta a quella del flusso di elettroni. Motivo: Il simbolo è stato ideato dagli ingegneri e nei loro schemi la corrente passa dal polo positivo (+) a quello negativo (-) del generatore di tensione. Si tratta della stessa convezione utilizzata per i simboli dei semiconduttori che includono frecce rivolte nella direzione del flusso "tradizionale" e opposta alla direzione consentita del flusso di elettroni.

polarizzazione del diodo

Un multimetro digitale modalità Test diodi produce una piccola tensione tra i puntali, sufficiente a polarizzare in modo diretto la giunzione di un diodo. La caduta di tensione normale è compresa tra 0,5 V a 0,8 V. La resistenza di un diodo integro polarizzato direttamente dovrebbe essere compresa tra 1000 ohm e 10 ohm. Quando si esegue la polarizzazione inversa, sul multimetro digitale viene visualizzato OL (che indica una resistenza altissima).

diodo integro 1
diodo integro 2

Ai diodi vengono assegnati valori nominali di corrente. Se il valore nominale viene superato e il diodo si guasta, potrebbe andare in cortocircuito e a) permettere il flusso di corrente in entrambe le direzioni o b) impedire il flusso di corrente in entrambe le direzioni.

diodo danneggiato 1
diodo danneggiato 2

Riferimento: Digital Multimeter Principles di Glen A. Mazur, American Technical Publishers.