Italiano

Dalla prova di tenuta con acqua saponata al rilevamento ultrasonico delle perdite

Rilevamento delle perdite

Le tubazioni dell'aria compressa sono l'epicentro del successo o del fallimento di molte fabbriche. Quando le tubazioni dell'aria compressa sono totalmente intatte, le apparecchiature che le utilizzano funzionano come previsto. Ma quando le tubazioni dell'aria compressa sono compromesse, i risultati possono essere dannosi.

Dalla prova di tenuta con acqua saponata al rilevamento ultrasonico delle perdite | Fluke

In una grande fabbrica, un sistema di compressione può estendersi per centinaia di metri e penetrare all'interno e fuoriuscire all'esterno di vari altri sistemi operativi. I problemi in un impianto dell’aria compressa possono verificarsi ovunque lungo queste tubazioni, compresi il compressore, l’essiccatore dell’aria, la tubazione principale o le tubazioni delle apparecchiature. Le perdite sono la causa principale della riduzione delle prestazioni nei sistemi di compresssione. Le perdite riducono il flusso dell’aria attraverso una tubazione, fornendo una quantità inadeguata di pressione dell'aria per il corretto funzionamento delle apparecchiature. La soluzione è semplice: individuare ed eliminare le perdite. Ma come?

Individuare le perdite nelle tubazioni dell'aria compressa è facile, se è possibile sentirle. La maggior parte delle persone non riesce a sentire le perdite di aria compressa in un ambiente completamente silenzioso, figuriamoci in un rumoroso stabilimento di produzione. E anche se si ritiene di udire una perdita, è necessario verificarla, il che significa che deve essere possibile accedervi. Anche in questo caso, ciò non è sempre facile in una fabbrica in piena attività in cui le apparecchiature sono in movimento e le tubazioni dell'aria compressa possono provenire da oltre 15 metri di altezza.

Il vecchio metodo con l'acqua saponata per individuare e verificare le perdite nelle tubazioni dell'aria compressa è inefficiente e inadeguato per le dimensioni e l'estensione delle tubazioni dell'aria compressa in uno stabilimento di produzione. Il rilevamento delle perdite di aria compressa si è evoluto dalle bolle di acqua saponata agli schermi digitali. Così come ha inciso sul modo in cui aumentiamo i ricavi tramite il processo di produzione, la digitalizzazione ha inciso anche sul modo in cui diminuiamo le spese riducendo gli sprechi.

Un approccio più olistico alla ricerca dei guasti nei sistemi di compressione prevede la scansione con uno strumento che visualizza il suono. La possibilità di eseguire la scansione del sistema dal piano terra è efficiente ED efficace per qualsiasi dimensione dello stabilimento. Efficiente perché non è più necessario effettuare la ricerca guasti sui singoli componenti del sistema durante i periodi di fermo macchina ed efficace perché la sensibilità dei sensori permette di rilevare perdite di qualsiasi entità perfino in punti difficili da raggiungere. Per non parlare della maggiore sicurezza, in quanto non è più necessario avere a che fare con la scivolosa acqua saponata.

Come funziona

Mediante una telecamera acustica industriale dotata di una schiera di microfoni estremente sensibili per un campo visivo esteso, i team addetti alla manutenzione possono localizzare in modo rapido e preciso le perdite di aria, gas e vuoto negli impianti dell’aria compressa, perfino nel più rumoroso degli ambienti. È talmente semplice da usare che chiunque può imparare a farlo in meno di cinque minuti.

  • Si visualizza l’impianto tramite l'ampio schermo touchscreen LCD da 7"
  • Si segue il percorso dell’impianto, scansionando per individuare eventuali perdite
  • Si isola la frequenza sonora della perdita per eliminare, filtrandolo, il forte rumore di fondo
  • Si eleimina la perdita perdita
  • Si conferma la riparazione mediante la telecamera acustica industriale

In un solo giorno è possibile eseguire la scansione dell'intero impianto per identificare tutte le sue eventuali perdite. Ma poi? È possibile che non si disponga delle risorse necessarie per eliminare tutte quelle perdite. Per fortuna, la telecamera acustica industriale include un potente software che non solo aiuta a identificare l’ubicazione delle perdite all'interno dell’impianto, ma permette anche l'annotazione su schermo, la quantificazione della perdita (la sua entità) e la generazione agevole dei report.

  • L'etichettatura delle risorse permette ad altri di sapere dove è stata individuata la perdita
  • L'annotazione su schermo fornisce maggiore contesto e ulteriori considerazioni per altri
  • La quantificazione della perdita ne identifica l'entità per aiutare a stabilire le priorità degli interventi sulle singole perdite
  • I report possono includere l'immagine della perdita, le etichette delle risorse, l'annotazione, l’entità della perdita e altro ancora, come il costo della perdita in caso di sua mancata eliminazione, il tutto incluso in un report professionale da condividere con altri, ad esempio con i team addetti alle riparazioni.

La digitalizzazione delle fabbriche è storicamente legata al processo di produzione, laddove la capacità di definire le esatte specifiche di progettazione e dei materiali ha portato a una produzione più elevata in tempi record. Oggi le fabbriche implementano apparecchiature e processi digitali per monitorare e gestire le apparecchiature di produzione e ridurre gli sprechi. L'obiettivo di queste fabbriche è aumentare i ricavi e ridurre le spese. La telecamera acustica industriale ha appena reso questo obiettivo molto più conseguibile.

Digitalizzazione della tecnologia di rilevamento delle perdite di aria compressa

La digitalizzazione delle fabbriche è storicamente legata al processo di produzione, laddove la capacità di definire le esatte specifiche di progettazione e dei materiali ha portato a una produzione più elevata in tempi record. Oggi le fabbriche implementano apparecchiature e processi digitali per monitorare e gestire le apparecchiature di produzione e ridurre gli sprechi. L'obiettivo di queste fabbriche è aumentare i ricavi e ridurre le spese. La telecamera acustica industriale ha appena reso questo obiettivo molto più conseguibile.