Italiano

Dieci sciocchezze che le persone intelligenti commettono

04-28-2020 | Sicurezza, Tester

Chiunque si guadagni da vivere lavorando con l'elettricità sviluppa rapidamente un salutare rispetto per qualunque cosa abbia la benché minima possibilità di essere "sotto tensione". Tuttavia, l'urgenza di completare in tempo un lavoro o di ripristinare la funzionalità di un'apparecchiatura di importanza critica può essere causa di disattenzione e di errori insoliti anche da parte dell'elettricista più esperto. L'elenco che segue è stato concepito quale rapido promemoria di ciò che non si deve fare quando si eseguono misurazioni elettriche.

  1. Sostituire il fusibile originale con uno più economico. Se il tuo multimetro digitale soddisfa gli odierni standard di sicurezza, quel fusibile è uno speciale fusibile di sicurezza a sabbia, progettato per intervenire prima che la tua mano subisca un sovraccarico. Quando sostituisci il fusibile del multimetro digitale, assicurati di farlo con un fusibile autorizzato.
  2. Usare un pezzo di filo o di metallo per eludere del tutto il fusibile. Questa potrebbe sembrarti una soluzione rapida se ti trovi sprovvisto di un fusibile di riserva, ma quel fusibile potrebbe essere tutto ciò che si frappone tra te e un picco transitorio diretto verso di te.
  3. Usare uno strumento non adatto al lavoro. L'abbinamento del multimetro digitale al lavoro previsto è importante. Assicurati che lo strumento includa la classe di sicurezza CAT corretta per ciascuno dei lavori da eseguire, anche se ciò ti costringesse a cambiare continuamente multimetro digitale.
  4. Prendere il multimetro digitale più economico tra quelli disponibili. Potrai prenderne uno migliore in un secondo tempo, vero? Ma magari no, se rimarrai vittima di un incidente dovuto al fatto che lo strumento economico non era dotato delle caratteristiche di sicurezza pubblicizzate. Informati sui test eseguiti presso un laboratorio indipendente.
  5. Lasciare gli occhiali di protezione nella tasca della camicia. Tirali fuori. Indossali. È importante. Lo stesso vale per i guanti isolanti e gli indumenti ignifughi.
  6. Lavorare su un circuito sotto tensione. Interrompi l'alimentazione del circuito ogni qualvolta sia possibile. Se la situazione impone di lavorare su un circuito sotto tensione, usa strumenti isolati correttamente, indossa occhiali di protezione o una visiera protettiva e guanti isolanti, togli l'orologio o altri gioielli, tieni i piedi su un tappetino isolante e indossa indumenti ignifughi al posto dei normali indumenti da lavoro.
  7. Non utilizzare le apposite procedure di blocco/esclusione.
  8. Tenere entrambe le mani sul test. Non farlo! Quando lavori su circuiti sotto tensione, ricorda il vecchio trucco degli elettricisti: tieni una mano in tasca. Questo accorgimento riduce la possibilità che si chiuda un circuito attraverso il torace e il cuore. Se possibile, appendi o posa lo strumento di misura. Evita, per quanto possibile, di tenerlo in mano per esporti il meno possibile agli effetti dei transitori.
  9. Trascurare i puntali. I puntali rivestono un ruolo importante per la sicurezza del multimetro digitale. Accertati che anche i puntali corrispondano al livello di isolamento CAT del lavoro. Serviti di puntali con doppio isolamento, connettori di ingresso schermati, protezioni per le dita e una superficie antiscivolo.
  10. Tenere il vecchio strumento di misura troppo a lungo. Gli strumenti di misura odierni includono caratteristiche di sicurezza inimmaginabili anche solo pochi anni addietro, caratteristiche che valgono il costo di un aggiornamento e di gran lunga meno costose delle conseguenze di un ricovero al pronto soccorso.